giovedì 9 maggio 2013

Dolore di genere: il 70% delle donne soffre mensilmente e ricorre all'automedicazione

Il mal di testa è il primo fra i disturbi più ricorrenti, seguono i dolori mestruali, i disturbi da stress, il gonfiore alle gambe e i disturbi gastrointestinali.

dolore cronico
dolore_donna

Secondo un’indagine promossa da Anifa (Associazione nazionale dell’industria farmaceutica dell’automedicazione) su un campione di donne adulte, il mal di testa è il primo fra i disturbi più ricorrenti del gentil sesso: quasi il 70% delle intervistate dichiara di soffrirne con regolarità.

Seguono i dolori mestruali (45,5%), i disturbi da stress (citati nel 41,5% dei casi), il gonfiore alle gambe e i disturbi gastrointestinali di cui soffrono quasi il 40% delle intervistate.

 

Si tratta di lievi disturbi che condizionano la vita e l’umore delle donne in media almeno 2 volte al mese: quasi il 50% delle donne intervistate ammettono di diventare più lunatiche e suscettibili, di provare disagio nelle relazioni con gli altri (26%) e di avere anche difficoltà sul lavoro (20%).

A risentirne sono in particolare le giovani: 59% delle under 25, infatti, dichiara di avere disturbi dell’umore e 1 su 3 difficoltà di concentrazione, mentre con il passare degli anni si impara evidentemente meglio a convivere con il proprio disagio.

Source:Quotidiano Sanità